È da distesi che si vede il cielo.

Ci saranno momenti sfuggenti di estrema felicità.
Ci saranno giornate orribili in cui tutto sembra avvolto da una coltre di fumo nero.
Imparate dagli ultimi. Soffrite, soffrite tanto.
Piangete fino allo sfinimento, presentatevi a lavoro con due gommoni al posto degli occhi se necessario.
Ma quando anche l’ultima goccia salata bagnerà il vostro viso e le vostre labbra saranno lì, pronte ad assaporarla, sarà quello l’attimo esatto in cui il vento spazzerà via quella nuvola nera.

È da distesi che si vede il cielo.

20131020-125631.jpg

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.