Chicco, è Natale!

Va bene ragazzi, ci siamo. Quest'anno ho deciso di non vestire le parti del Grinch e mi sto facendo pervadere dal Natale...che voi direte esticazzi? Niente, era così per dire. Natale arriva al galoppo insieme alle pubblicità Ikea, Coca Cola e finti nonni morti in giro per il web. Intanto i miei vicini continuano a … Continua a leggere Chicco, è Natale!

I rumori del silenzio

Ci sono quelle giornate in cui l'unica sensazione percepibile è quella di contrarietà, in cui non hai voglia di fare un cazzo ma vorresti fare qualcosa che non sai cosa sia, in cui pensi di essere destinata a vivere in una costante fase premestruale. Le classiche giornate in cui se ti chiedono "cos'hai?" la risposta … Continua a leggere I rumori del silenzio

Nonsense

Quattro semplici parole: MA CHE PROBLEMI AVETE?   Provate ad invertirle e scoprirete che cambiando l'ordine degli addendi il risultato non cambia: teste di cazzo protozoiche.   Avete presente quando avete mille cose per la testa, mille parole, pensieri, concetti e non sapete bene da dove cominciare? Ecco, sono settimane che la situazione in cui mi trovo … Continua a leggere Nonsense

Aricordate de ride.

Ve la ricordate la vocina? Quella con cui me so presa a testate e poi è stato amore folle?Sta cercando di dirmi qualcosa. Qualcosa che pensavo di non aver colto ma che, dopo un rigenerante giro in macchina con la musica giusta, mi è stata schiaffata in faccia con un'arroganza che solo lei è in … Continua a leggere Aricordate de ride.

And the Oscar goes to: 4 tipi di uomini da evitare

Se dite che farete una cosa, fatela cristo santissimo. Se foste davvero consapevoli della quantità di ossigeno che viene sprecata ogni giorno nel mondo, forse la cascata di cazzate che vomitate a sproposito diminuirebbe.

Destini imprevisti.

Io lo chiamo destino, perché so l'ultima dei romantici, voi siete autorizzati a chiamarlo come ve pare...che tanto il succo è sempre quello.

Vodka lemon senza lemon

Quindi oggi, in un lunedì qualunque di un mese qualunque, vogliamo fare un applauso a chi dice che chiamerà e, oh! Sentite tutti: richiama per davvero!

Karma ti saluto, destino ti ammiro.

Sono stati attimi di pura euforia. Mi sentivo come Madre Teresa di Calcutta in mezzo ai lebbrosi: vomito ovunque e una cameriera che mi dice "Scusa, c'è un ragazzo che non si sente bene, giù in armeria. Non so se lo conosci, puoi aiutarlo?".

Ai dimenticati, ai playboy finiti…e anche per me.

Detto fra noi, puoi fare il figo quanto ti pare, ma se sei prevedibile come il meteorologo che te dice che il tempo non sarà dei migliori quando già fuori piove e il Tevere esonda, ma che davvero t'aspetti che ce caschiamo?