Cupolone ti saluto, messa ti celebro, bouquet ti conquisto.

Vorrei raccontarvi di quella volta che  ho detto alle mie amiche palesemente scherzando: "mi raccomando, al momento del lancio assumiamo la posizione a piramide delle ragazze pon pon, così lo becco io" e poi mi sono ritrovata il bouquet in mano in evidente stato di ubriachezza. Momenti esilaranti, amiche mie. Esilaranti al punto che, mio … Continua a leggere Cupolone ti saluto, messa ti celebro, bouquet ti conquisto.

And the Oscar goes to: 4 tipi di uomini da evitare

Se dite che farete una cosa, fatela cristo santissimo. Se foste davvero consapevoli della quantità di ossigeno che viene sprecata ogni giorno nel mondo, forse la cascata di cazzate che vomitate a sproposito diminuirebbe.

Karma ti saluto, destino ti ammiro.

Sono stati attimi di pura euforia. Mi sentivo come Madre Teresa di Calcutta in mezzo ai lebbrosi: vomito ovunque e una cameriera che mi dice "Scusa, c'è un ragazzo che non si sente bene, giù in armeria. Non so se lo conosci, puoi aiutarlo?".

Ai dimenticati, ai playboy finiti…e anche per me.

Detto fra noi, puoi fare il figo quanto ti pare, ma se sei prevedibile come il meteorologo che te dice che il tempo non sarà dei migliori quando già fuori piove e il Tevere esonda, ma che davvero t'aspetti che ce caschiamo?

Filippo: Il mio fidanzato virtuale

Detto ciò, stavo leggendo NON SONO QUEL TIPO DI RAGAZZA ( Lena Dunham) e al capitolo "Igor: il mio fidanzato virtuale è morto e pure il tuo potrebbe" un'illuminazione: ANCHE IO HO AVUTO UN FIDANZATO VIRTUALE MORTO.

Lettera aperta ai Coglioni Seriali.

Io, per esempio, faccio parte di quella brutta categoria di donne che pretende l'esclusiva; un vizio che purtroppo non riesco ad abbandonare.

Ulcere sentimentali: parte I

Eleonora un giorno si sveglia nel suo pigiama antistupro dentro i calzettoni antiscivolo e capisce che la staccionata bianca che gli era stata prima promessa e poi demolita, per il momento, deve costruirsela da sola

Messaggio visualizzato alle…

Ebbene eccomi, in tuta mimetica, bigodini e scrub, pronta a salvarvi, ad aprirvi gli occhi, a prendervi a sberle se necessario, nel periodo peggiore dell'anno: il Natale.