Irrazionalizzazione della ragion pura

10403196_10208784786958191_6992045336467582915_nChi mi sa spiegare la linea sottile tra Amore e irrazionalità?

C’è una sola persona in grado di spiegare le reazioni chimiche che si formano nell’esatto istante in cui prendi coscienza del fatto che quella che senti non è più gastrite ma è più un qualcosa tipo “mi hai strappato tutto e non sei la mia estetista”?

Non ti accorgi di essere incompleto fin quando qualcuno non sistema i tasselli del puzzle della tua anima.

E allora pensi.

E poi ricordi.

E poi immagini.

E poi rimugini.

Vacilli in quello stato di nonsochefare catatonico mentre la tua mente cerca di aggrapparsi a quel barlume di razionalità che da qualche parte deve pur essere rimasta. Perché no, non puoi essere così debole. Perché ti hanno sempre detto che devi bastare a te stessa, perché ti hanno fatto credere che l’Amore fosse solo quello, perché hai ironizzato così tante volte che tutto quello che vedi adesso non può che essere un’algebra creata su numeri immaginari.

E sbatteresti la testa contro lo spigolo più irto del pianeta pensando a Francesco Nuti.

Ti hanno insegnato che la vita è in continuo cambiamento, che le persone maturano come i frutti, che smussano angoli, si evolvono; eppure nessuno ti ha mai detto che l’unica cosa che non cambia mai sono le sensazioni che provi quando ti innamori. A nessuno è mai passato per l’anticamera del cervello di dirti:”Puoi anche avere 30 anni e fare la figa, puoi insultare i ragazzini che ti danno del lei in fila alla cassa del supermercato, puoi andare ai matrimoni delle amiche e perdere la dignità agli addii al nubilato ma nell’istante in cui tutte quelle puttanate scientifiche prenderanno vita nel tuo cervello risvegliando quei cristosantissimi ormoni che iniziano a zompettare nell’amigdala, tornerai ad avere gli scompensi ormonali di una quindicenne”.

E allora ve lo dico io: PREPARATEVI.

Preparatevi al meglio (peggio) perché è una tranvata da far invidia all’urgano Katrina.

Preparatevi a sentirvi delle perfette imbecilli che fissano un punto qualsiasi della parete che se lo sapesse il vostro istruttore di yoga si commuoverebbe.

Preparatevi a quell’ondata di calore che sale dalle viscere alla sola idea paralizzante di poter commettere un passo falso.

Preparatevi a fare pensieri assurdi che quando dico assurdi intendo del cazzo.

Preparatevi a fare i conti con quella parte di voi che salirebbe in macchina seduta stante per girare tutta la città alla ricerca del suo sguardo.

Preparatevi a quell’insensata rabbia che vi coglierà quando il telefono non squillerà.

Preparatevi a frenare quei due pollici che prima ancora che lo pensiate avranno già digitato un “mi manchi” che a Federico Moccia gli si scioglierebbero le palle.

Preparatevi a dedicare canzoni. Preparatevi anche al momento in cui penserete “hanno scritto così tante canzoni sull’amore, un motivo ci sarà no?”

Preparatevi a sentirvi svuotate da un paio d’occhi e preparatevi sul serio perché avrete la terribile sensazione di sentirvi nude.

Preparatevi al batticuore. No dico sul serio, lo sapevate che il cuore batte? E che ti viene la sudarella mentre una serie di brividi ti percorrono la schiena tanto da farti pensare ad un improvviso malore?

Preparatevi all’idea che il vostro umore possa cambiare repentinamente in base ai comportamenti altrui.

Preparatevi alla paura. Oh si ragazze, preparatevi al puro terrore, alla fottuta angoscia che soffierà ventate di aria gelida sul vostro collo.

E nel frattempo, mentre spero di avervi fatto passare la voglia di innamorarvi, vi auguro di farlo con tutte voi stesse.

E quando sembrerete delle fottute psicopatiche e vi chiederanno “cos’hai?” abbiate le palle di rispondere “niente, sono semplicemente innamorata”. Probabilmente chi vi ascolta non saprà una beneamata minchia su cosa voglia dire esserlo e allora fatevi una risata… perché sarà esattamente quello il momento in cui vi renderete conto di essere maledettamente fortunate.

E quindi in bocca al lupo, io ho bisogno di bere.

 

10 pensieri riguardo “Irrazionalizzazione della ragion pura

  1. [MARKED AS SPAM BY ANTISPAM BEE | Server IP]El sancocho ha sido como son los sanchochos, jajajaja! No, la verdad bien. Y nadie podía convencerme, ni hasta con confianza, de tragarme una des esas “cuisse de poule”. Del otro lado servieron una ají excelente, que era muy colA!nadorosbrazo igual.Markus

    "Mi piace"

  2. Beh, nei miei confronti si, lo potresti provare (e anzi, sarebbe anche cosa buona e giusta)
    Nei confronti della plebe OVVIAMENTE no 🙂

    "Mi piace"

      1. Ge!!al!i!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!n!!!!Ach…. und unser Mädel war fast genau so geschminkt…. ich glaube wir hatten die gleiche Vorlage ;o)Liebe Grüße und ein verspätetes Happy Halloweeeeeeen!!!!Christine

        "Mi piace"

      1. Ma quindi orora tu provi amore? E chi è il destinatario di tale FILING? Ma sei proprio sicura?

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.