A piedi nudi: la mia idea dell’Amore

Oggi, sulle note di Thinking Out Loud ho deciso di incarnare le vesti dell’ultima dei romantici, non perché si avvicina San Valentino (che per inciso è stato ammazzato, eh) ma perché, malaticcia e con un’inguaribile voglia di coccole, ho deciso di guardare il viaggio di Jonas e Ramalila.

Che donna impegnata.

E quindi, presa da questo slancio di estremo quanto raro romanticismo, ho deciso di condividere con voi la mia idea di Amore.

La maiuscola è voluta, perché un sentimento così nobile andrebbe celebrato a dovere e, ripeto, non mi riferisco a stupide festività comandate. Il punto è che, scettici o meno, l’amore ci migliora la vita.
La sola idea di poter provare qualcosa per qualcuno (uomo, donna, cane, gatto o amici) ci rende migliori.

Quando c’è l’amore, quello per se stessi, quello per la vita, quello per qualcuno, non esiste il lunedì mattina. Ogni giorno della settimana si trasforma incredibilmente in un lungo, lunghissimo venerdì sera…quando stacchi dal lavoro e sai che avrai tutto il weekend ad aspettarti. E sei felice.

Mamma mia quanto so smielata.
E pensare che tutte ste riflessioni nascono da una tonsillite e una puntata di uomini e donne. Non so se ridere o se piangere.

Resta il fatto che il mondo ha bisogno delle nostre risate. E in fondo è questo che dovrebbe fare l’amore. L’amore dovrebbe fare ridere.

Dovrebbe far ridere quando, dopo un’intera serata sul divano a dormire, ti svegli rimbambita guardando le tue amiche e capisci che il segreto è tutto lì.
Dovrebbe far ridere quando il tuo cane aspetta che tu gli dica “buon appetito”, altrimenti non mangia.
Dovrebbe far ridere quando canti a squarciagola, in macchina, con le persone giuste.
Dovrebbe far ridere quanto sbagli le parole di una canzone e va bene uguale, che tanto l’importante è cantare.
Dovrebbe far ridere a capodanno, con l’amica giusta e innumerevoli bicchieri di vino.
Dovrebbe far ridere quando provi a meditare e tuo fratello ti scoppia a ridere in faccia.
Dovrebbe far ridere quando guardi un film e ti commuovi e parte la classica presa per il culo.
Dovrebbe far ridere quando, per una serata, porti un intero trolley a casa di un’amica perché non sai cosa mettere.
Dovrebbe far ridere quando ti senti nel posto giusto al momento giusto.

Insomma abbiamo una sola vita, dobbiamo proprio sprecarla a litigare quando abbiamo il potere di riempire gli occhi di sorrisi e le labbra di cazzate?

L’amore è un goal al 90esimo.
È sudare tutta la partita ed esultare come il peggiore degli ultras.

È fare pace con il resto del mondo e con l’universo che hai dentro.

L’amore è ballare a piedi nudi, sulla spiaggia, in pieno inverno.
Che magari poi ti viene il raffreddore, ma se non togli quelle scarpe che gusto c’è?

E allora voi pensate quello che ve pare, che io le scarpe le ho tolte già da tempo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.